ASN 2016-2018

Il 29 luglio 2016 sono state avviate le procedure per il conferimento dell’abilitazione scientifica nazionale (ASN) con l'emanazione del Bando Commissari (Decreto Direttoriale 1531) e del Bando Candidati (Decreto Direttoriale 1532).

Bando Candidati. Il bando definisce le finestre temporali utili per la presentazione della domanda:

  • I quadrimestre: a decorrere dalla data della pubblicazione del decreto 1532 nella Gazzetta Ufficiale ed entro e non oltre le ore 15.00 (ora italiana) del 2 dicembre 2016;
  • II quadrimestre: a decorrere dal 3 dicembre 2016 ed entro e non oltre le ore 15.00 (ora italiana) del 3 aprile 2017;
  • III quadrimestre: a decorrere dal 4 aprile 2017 ed entro e non oltre le ore 15.00 (ora italiana) del 4 agosto 2017;
  • IV quadrimestre: a decorrere dal 5 agosto 2017 ed entro e non oltre le ore 15.00 (ora italiana) del 5 dicembre 2017;
  • V quadrimestre: a decorrere dal 6 dicembre 2017 ed entro e non oltre le ore 15.00 (ora italiana) del 6 aprile 2018.

Determinazione “Valori-soglia” (DM 602/2016 del 29 luglio 2016). Il DM definisce i valori soglia degli indicatori per i candidati e per i  commissari in apposite tabelle.

Per i settori bibliometrici gli indicatori sono:

  • il numero di articoli su riviste presenti su "Scopus" e "Web of Science" nei dieci anni (prima fascia) e cinque anni (seconda fascia) precedenti;
  • il numero di citazioni ricevute dalle pubblicazioni di cui al punto a) nei quindici anni (prima fascia) e dieci anni (seconda fascia) precedenti;
  • l'indice h di Hirsch, calcolato sulla base delle citazioni di cui al punto b).

Per i settori non bibliometrici gli indicatori sono:

  • il numero di articoli su riviste scientifiche dotate di ISSN e di contributi in volumi dotati di ISBN (o ISMN) pubblicati nei dieci anni (prima fascia) e cinque anni (seconda fascia) precedenti
  • il numero di articoli su riviste appartenenti alla classe A pubblicati nei quindici anni (prima fascia) e dieci anni (seconda fascia) precedenti;
  • il numero di libri (escluse le curatele) a uno o più autori dotati di ISBN (o ISMN) e pubblicati nei quindici anni (prima fascia) e dieci anni (seconda fascia) precedenti.

In tutti i casi si considerano le pubblicazioni a partire dal 1° gennaio del decimo e del quinto anno precedente la scadenza del quadrimestre di presentazione della domanda.

Regolamento “Criteri e parametri” (DM 120/2016 del 7 giugno 2016). Il Regolamento definisce:

  • i  criteri per la valutazione delle pubblicazioni scientifiche;
  • il numero massimo di pubblicazioni che possono essere presentate dal candidato ai fini della valutazione;
  • gli indicatori di misurazione dell’impatto delle stesse, distinguendo tra settori bibliometrici e settori non bibliometrici nonché tra prima e seconda fascia.

Stabilisce inoltre che:

  • la Commissione formula un motivato giudizio di merito sulla qualificazione scientifica del candidato basato sulla valutazione delle pubblicazioni e dei titoli presentati;
  • la Commissione attribuisce l'abilitazione esclusivamente ai candidati che al contempo ottengono una valutazione positiva relativa all’impatto della produzione scientifica e sono in possesso di almeno tre titoli tra quelli scelti dalla Commissione.

Regolamento “ASN 2015” (DPR 95/2016, del 4 aprile 2016). Il Regolamento dispone, tra le altre cose, che:

  • le procedure per il conseguimento dell’abilitazione siano avviate ogni due anni;
  • la durata dell’abilitazione è di sei anni;
  • nel caso di mancato conseguimento dell'abilitazione, non si possa presentare nuova domanda per lo stesso settore e per la stessa fascia o per la fascia superiore nei dodici mesi successivi alla prima domanda;
  • in caso di conseguimento dell'abilitazione, non si possa presentare una nuova domanda per lo stesso settore e per la stessa fascia nei quarantotto mesi successivi al conseguimento della stessa;
  • il Ministro definisca criteri, parametri, indicatori, modalità di scelta degli stessi (vedi Regolamento "Criteri e parametri"), valori-soglia (vedi Determinazione "Valori-soglia").