Ti trovi qui: Home » Internazionale » Eventi UNIMORE

Il ruolo delle donne nella Ricerca: Relatori e interventi

Interventi:

 

Emma Petitti, Assessore al bilancio, riordino istituzionale, risorse umane e pari opportunità Regione Emilia-Romagna

E’ nata a Rimini nel 1970. Laureata in Filosofia all’Università di Bologna. Dalla fine degli anni Novanta ha svolto varie attività di ricerca e formazione sulla progettazione europea, conseguendo il master Aiccre in Europrogettazione e sviluppando particolari competenze nell’ambito delle politiche di genere. Ha collaborato con l’Università di Bologna, pubbliche amministrazioni e associazioni nell’organizzazione di attività culturali e formative.Nel 2006 è stata eletta in Consiglio comunale a Rimini con la lista dell’Ulivo, ricoprendo la carica di presidente della Commissione Cultura. Dirigente del Pd di Rimini, è stata riconfermata consigliere comunale nel 2011 fino alle elezioni politiche 2013 quando è stata eletta deputata

Claudia Canali, Dipartimento di Ingegneria Enzo Ferrari (UNIMORE) e Partner del progetto EQUAL-IST

Presentazione 1 - Presentazione 2

Laureata in Ingegneria Informatica e PhD in Tecnologie dell'Informazione, dal 2008 Claudia Canali è ricercatrice e docente presso il Dipartimento di Ingegneria 'Enzo Ferrari' dell'Università di Modena e Reggio Emilia. I suoi interessi di ricerca includono sistemi di cloud computing e reti sociali. Tra gli organizzatori del Summer Camp 'Ragazze Digitali', è responsabile scientifico del progetto Horizon 2020 EQUAL-IST "Gender Equality Plans for Information Sciences and Technology Research Institutions".

Vasiliki Moumtzi, Vilabs, Coordinatrice del progetto EQUAL-IST

Co-fondatrice di COO di VILABS. è un ingegnere informatico e delle comunicazioni. Ha lavorato per oltre nove anni come Project Manager per progetti di ricerca dell'UE, nel campo delle TIC. Ha supportato tecnicamente e amministrativamente, ma ha anche coordinato una serie di progetti sull'ICT, per la fornitura di servizi e prodotti innovativi. Lavora inoltre per la massimizzazione dell'impatto sull'equilibrio di genere nella ricerca. Attualmente è coordinatore del progetto EQUAL-IST "Piani di uguaglianza di genere per le scienze dell'informazione e le istituzioni di ricerca tecnologica".

Tindara Addabbo, Dipartimento di Economia Marco Biagi (UNIMORE).

Presentazione

Professore Associato, insegna Macroeconomia ed Economia del Lavoro presso il Dipartimento di Economia Marco Biagi. Coordinatrice del Dottorato in Lavoro, Sviluppo e Innovazione, Università di Modena e Reggio Emilia, componente comitato scientifico Fondazione Marco Biagi, Centro di Analisi delle Politiche Pubbliche. Svolge attività di ricerca sull’impatto di genere delle politiche pubbliche, la misurazione del ben-essere, la discriminazione occupazionale e salariale, istruzione, impatto della crisi e la qualità del lavoro.

Erica Villa, Dipartimento Chirurgico, Medico, Odontoiatrico e di Scienze Morfologiche con interesse Trapiantologico, Oncologico e di Medicina Rigenerativa (UNIMORE).

Presentazione

Elisa Molinari , Dipartimento di Scienze Fisiche, Informatiche e Matematiche (UNIMORE).

Cecilia Robustelli , Dipartimento di Studi Linguistici e Culturali (UNIMORE).

Sveva Avveduto, Istituto di Ricerca sulle Popolazioni e le Politiche Sociali, CNR e Associazione Donne e Scienza

Presentazione

Dirigente di ricerca del Consiglio Nazionale delle Ricerche, presso l’Istituto di ricerche sulla popolazione e le politiche sociali (IRPPS) in Roma del quale è stata Direttore dal 2009 al 2014. I principali interessi di ricerca riguardano l’area della politica scientifica e dell’istruzione universitaria con particolare riguardo agli studi sulle risorse umane per la ricerca, su genere e scienza, sulla mobilità internazionale e sugli aspetti sociali della tecnologia. Responsabile italiana dei Progetti Europei H2020 GENERA, CARISMAND, MAPPING, EVIDENCE2-eCODEX, RESPECT. In ambito Ocse è stata  a Parigi Presidente dell'Oecd Ad Hoc Working Group on Steering and Funding of Research Institutions e Delegata italiana in diversi Gruppi di lavoro del Comitato per la Politica Scientifica e Tecnologica. E’ stata docente alla Scuola di Dottorato 'Socialtrends' "Ricerca applicata nelle Scienze Sociali", della Sapienza Università di Roma.

Ilenia Picardi, Dipartimento di Scienze Politiche, Università degli studi di Napoli Federico II. Osservatorio di genere sull'università e la ricerca, Università di Napoli

Presentazione

Ilenia Picardi (PhD in Fisica, PhD in Mind Gender Language) è ricercatrice presso l’Universita di Napoli Federico II dove insegna Metodi avanzati per la ricerca sociale. I suoi interessi di ricerca riguardano principalmente il campo Scienza Tecnologia e Società. Da gennaio 2013 a giugno 2017 è stata project manager del Gender Equality Action Plan realizzato nell'Università Federico II nell'ambito del progetto europeo FP7 GENOVATE, all'interno del quale ha progettato e coordinato il primo programma di mentoring femminile per donne nell'accademia italiana. Attualmente è responsabile dell'area di ricerca Genere Scienza e Società dell'Osservatorio di genere sull'università e la ricerca dell'Università di Napoli Federico II.

Emily Andreoli, Track Support Engineer Magneti Marelli S.p.A. – Motorsport.

Angelo D’Agostino, National Contact Point Marie Sklodowska-Curie Actions (APRE).

Presentazione

Dopo una laurea in Science Politiche, indirizzo Politico Internazionale ha lavorato in Africa, in Ciad, in un progetto di cooperazione internazionale allo sviluppo in qualità di coordinatore del settore di microfinanza. Rientrato in Italia ha conseguito il Master in Management dei Progetti Internazionali organizzato dal Sole 24 Ore, La Sapienza di Roma e l’ICE (Istituto del Commercio Estero). Dal 2010 ha ricoperto il ruolo di Punto di Contatto Nazionale per la tematica PEOPLE e Science in Society nell’ambito del Settimo Programma Quadro della Commissione Europea e dal 2014 segue il programma Horizon 2020 come Punto di Contatto Nazionale per Marie Sklodowska-Curie actions, Science with and for Society ed ERC. La sua competenza su Horizon 2020 è completata dalla sua esperienza in gestione di progetti internazionali (finanziati dal 7° Programma quadro e in H2020). Esperienza da formatore Angelo D’Agostino ha nel suo bagaglio numerose docenze sul 7° Programma Quadro di Ricerca e Innovazione e Horizon 2020 presso Università, centri di ricerca.